Sani e Forti è un marchio registrato, 
ed è in vendita.

Nome:     Sani e Forti
Pay Off:  smile to life

  • Il marchio è evocativo, di facile pronuncia e si memorizza facilmente.
  • Nasce come progetto per la vendita on-line di prodotti per la salute, pulizia e bellezza personale.
  • Copre diversi settori merceologici e non è mai stato utilizzato.
  • Il marchio è stato rilasciato dal Ministero dello Sviluppo Economico Ufficio Italiano Brevetti e Marchi in data 29 Aprile 2013 ed è registrato per le seguenti classi di appartenenza:

05: Prodotti farmaceutici e veterinari; prodotti igienici per scopi medici; Alimenti e sostanze dietetiche per uso medico o veterinario, alimenti per neonati; complementi alimentari per umani ed animali; impiastri, materiali per fasciature; materiali per otturare i denti e per impronte dentarie; disinfettanti; prodotti per la distruzione degli animali nocivi; fungicidi, erbicidi

03: Preparati per la sbianca e altre sostanze per il bucato; preparati per pulire, lucidare, sgrassare e abradere; saponi; profumeria, olii essenziali, cosmetici, lozioni per capelli; dentifrici.

25: Articoli di abbigliamento, scarpe, cappelleria.

  • Accompagnano il marchio i due domini internet registrati con le estensioni più importanti:
    www.sanieforti.it 
    www.sanieforti.com
  • Eventualmente è già disponibile questo sito/blog realizzato in WordPress, personalizzabile a piacere e completo di pacchetto e-commerce. 

Perché conviene avere un marchio registrato

+ Immagine + Valore

E’ sinonimo di stile, qualità ed affidabilità. Chi registra il proprio marchio crede nei valori dell’azienda e dei suoi prodotti. 
Prodotti e azienda nel tempo acquisiscono più solidità e più valore economico in quanto sono protetti dalla legge.  

Alcune informazioni generali

I tempi per la registrazione

Per la conferma che il marchio sia idoneo alla registrazione i tempi medi si aggirano tra i 12 e i 18 mesi a partire dal giorno di deposito e non sempre è confermato che la richiesta venga approvata e quindi si possa utilizzare il marchio. Per questo motivo non conviene avviare un progetto commerciale prima di avere tale conferma, in quanto una nuova linea di prodotto per essere presentata al pubblico richiede foto, pack personalizzato, catalogo, sito e molto altro… e se poi scopri che il tuo marchio è già utilizzato da altri?  Il male minore è cestinare tutto e ripartire (sono sempre e comunque migliaia e migliaia i soldi buttati). Ma potrebbe anche succedere che un eventuale concorrente che utilizza già il nome che tu hai pensato, ti possa fare causa chiedendoti i danni e facendoti ritirare dal mercato tutto il materiale che hai già in vendita. Utilizzare un marchio registrato/nome evita tutto questo. 

I costi di deposito

Il costo per chi è in grado di  presentare la documentazione in autonomia è di qualche centinaio di euro, eventualmente ci si può far supportare da uno studio di specialisti ed ecco che il prezzo come minimo raddoppia, ma questa non è la spesa più importante.

Quanto costa veramente un marchio

Il vero lavoro consiste nel trovare il nome adatto al tuo progetto che sia rappresentativo di cosa proponi, deve avere una visione molto lunga e quindi durare per molti anni, essere libero da condizionamenti esterni, politici, religiosi o di appartenenza. Ma soprattutto deve piacere a te e al tuo mercato di riferimento. Questa è la vera sfida e quindi affidarsi a dei professionisti ha un costo decisamente elevato, ma se il risultato è di buon livello l’investimento vale la pena.    

Attenzione al logo

Il logo che di solito accompagna un marchio è di facile realizzazione, serve un po’ di fantasia e di creatività, si può anche visitare qualche banca dati per trovare idee e poi con un buon programma grafico il gioco è fatto.

Ma la cosa più importante oggi è in assoluto un’altra…Al tuo marchio serve un app per il telefono? allora in questo caso il logo deve essere studiato e approfondito con una metodologia più semplice, con un taglio più netto, con pochi colori e niente ombre. Sani e Forti proprio per questo motivo non ha un logo, se proprio serve, meglio realizzarlo a seconda delle proprie esigenze. 

I domini già abbinati

E’ indispensabile possedere il dominio internet abbinato al proprio marchio e sono indispensabili le giuste estensioni finali al nome quindi “.it” e “.com” per un marchio sono praticamente indispensabili. 

Un sito completo di e-commerce

Questo marchio ha già un sito pronto, è realizzato in WordPress ed è necessario solo personalizzarlo secondo le proprie esigenze. Anche per quanto riguarda la vendita di prodotti on-line è già tutto pronto, serve soltanto inserire i prodotti nel negozio.  
WordPress ti consente una personalizzazione ai massimi livelli, plugin affidabili e testati, un’ottima indicizzazione sui motori di ricerca, possibilità di inserire video, form, pagine, articoli, commenti e molto molto altro.